L’Eros ellenico

La nozione ellenica di Eros (Amore) si inquadrava nella prassi educativa delle eilté sociali dell’epoca, e indicava una relazione amorosa tra due individui dello stesso sesso, dei quali uno aveva il nome dierómenos (amato), un giovinetto solitamente dai tratti femminei e di età compresa tra i 12 e i 20 anni, mentre l’altro, definito erastés (amante), era di età maggiore (solitamente un … Continua a leggere

Dialoghi di Platone

  Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. (Reindirizzamento da Dialoghi (Platone)) Platone (Gliptoteca di Monaco) I Dialoghi rappresentano la quasi totalità della produzione letteraria e filosofica di Platone: il suocorpus ne conta ben 34, a cui si aggiungono un monologo (Apologia di Socrate) e un epistolario. Per quanto riguarda la scelta stilistica del dialogo come forma espositiva, è importante sottolineare come vi fossero in quegli anni tutte le condizioni per … Continua a leggere

Zeus

Zeus Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Zeus Re degli Dei Dio del Cielo e del Tuono Nato a Creta Sede Monte Olimpo Padre Crono Madre Rea Fratelli Ade, Poseidone Sorelle Estia, Demetra, Era Moglie Era Simbolo Aquila, Fulmine, Quercia, Toro Oracolo Dodona Zeus (in greco Ζεύς[1]) nella mitologia greca è il re e padre degli Dei, il sovrano dell’Olimpo, il dio del cielo e … Continua a leggere

Alcune rappresentazioni di Apollo

APOLLO Figlio di Zeus e Leto particolarmente venerato a Delfi come dio della Divinazione e degli Oracoli, è il signore della medicina e della musica; può dare sia la vita sia la morte. Tra le donne da lui amate vi è anche Cassandra, l’infelice figlia di Priamo, che diventa schiava di Agamennone. Ne condivide la tragica fine.      

Citazioni di Platone

La politica, nella comune accezione del termine, non è altro che corruzione.   La musica è una legge morale. Essa dà un’anima all’universo, le ali al pensiero, uno slancio all’immaginazione, un fascino alla tristezza, un impulso alla gaiezza, e la vita a tutte le cose.   L’Amore è il desiderio di possedere il Bene per sempre.   Esso stesso, per … Continua a leggere

Talete

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. Incisione di un busto di Talete « Talete di Mileto fu senza dubbio il più importante tra quei sette uomini famosi per la loro sapienza – e infatti tra i Greci fu il primo scopritore della geometria, l’osservatore sicurissimo della natura, lo studioso dottissimo delle stelle » (Apuleio, Florida, 18) Talete (in greco antico Θαλής; Mileto, 640 a.C./624 a.C. – circa 547 … Continua a leggere